FESTA DELL'ALPINO 2016

IL NOSTRO NOTIZIARIO
IL NOSTRO CORO

Nuovo Capogruppo ma immutato spirito

Carissimi alpini, 21 anni fa mi veniva consegnata la tessera di socio ANA, ed un anno dopo (20 tondi..) uscivamo con il primo numero di questo notiziario; ed oggi non posso non provare una sensazione particolare a scrivervi in qualità di nuovo capogruppo.
Voglio ringraziarvi tutti, per fiducia che mi avete accordato, e per le parole di stima ed apprezzamento che, molti di voi, mi hanno rivolto in questi primi giorni del mio mandato. Come ben sapete questo non è il mio primo incarico in Associazione e nemmeno l’unico, ma da quando mi è stato chiesto di accettarlo, sento in me forte la convinzione che sia il più bello ed il più difficile allo stesso tempo. La difficoltà deriva dalla responsabilità di continuare a far bene come hanno fatto i miei predecessori che mi hanno consegnato un gruppo vivo, in salute, con tante potenzialità. La bellezza deriva dalla gioia e le soddisfazioni che solo il lavoro a diretto con gli alpini ti possono dare.
Carissimi alpini, vi scrivo in un momento certamente non facile. Accanto ad una crisi economica si è accentuata una crisi della nostra società civile e dei suoi valori. La gente comune, ha un disperato bisogno di punti fermi ai quali aggrapparsi e sempre più, quando sfiliamo per le piazze e le strade, ci vengono rivolti saluti e ringraziamenti con una intensità di sentimento non comuni.
Godiamo di un grande credito presso la gente comune, e tale patrimonio lo dobbiamo utilizzare per trasmettere il messaggio che l’Italia vera non è quella che vediamo tutte le sere in televisione o che leggiamo sui giornali. Dobbiamo testimoniare con il nostro comportamento e con il nostro spirito che esiste un Italia, perbene, solidale, onesta, e che questa è la maggioranza del paese. 
Dobbiamo dare fiducia e operare perché questo virus di alpinità sia contagioso e si diffonda sempre più in tutti gli ambiti, e… aggiungo, dobbiamo farlo divertendoci.
A nome mio e di tutto il consiglio vi giungano i più affettuosi auguri di Buon Natale e felice anno nuovo
 
Michele Tresoldi